RGR. Comunicazione integrata. PR Ufficio stampa. Marketing. Social 2.0

Specialisti nell'aumentare l'efficacia della comunicazione di aziende, enti e associazioni con tecniche evolute di comunicazione integrata. Aiutiamo a sviluppare e attuare politiche coerenti di marketing, ufficio stampa, advertising, sito internet e social media resi coerenti per comunicare al meglio con i target di riferimento

RGR. Comunicazione integrata. PR Ufficio stampa. Marketing. Social 2.0 - Specialisti nell'aumentare l'efficacia della comunicazione di aziende, enti e associazioni con tecniche evolute di comunicazione integrata. Aiutiamo a sviluppare e attuare politiche coerenti di marketing, ufficio stampa, advertising, sito internet e social media resi coerenti per comunicare  al meglio con i target di riferimento

IWC 2012: Ufficializzati agenda e cast

IWC 2012: ufficializzati agenda e cast dei relatori del più importante evento italiano in tema di guerra cibernetica

IWC 2012: Armi cibernetiche e processo decisionale

IWC 2012: Armi cibernetiche e processo decisionale

IWC Roma, 25 ottobre 2012. Maglan Europe ha definito la fitta agenda dei lavori e la scaletta degli interventi che caratterizzeranno la terza conferenza nazionale sull’Information Warfare. IWC 2012, promosso come di consueto dal CSSII (Centro di Studi Strategici, Internazionali e Imprenditoriali), dalla Link Campus University, dall’ISPRI (Istituto per gli Studi di Previsione) e dal Centro Studi “Gino Germani” e ideato dai promotori d’intesa con Maglan Information Defense & Intelligence, si svolgerà a Roma il prossimo 8 Novembre presso l’Aula Magna dell’Università La Sapienza e affronterà il problema dell’info-war e delle sue implicazioni per la sicurezza del sistema-Italia.

L’apertura dei lavori dell’IWC 2012, affidata al Chairman della conferenza Paolo Lezzi, CEO di Maglan Europe, introdurrà le relazioni dei Professori Vincenzo Scotti (Presidente Link Campus University), Umberto Gori, (Emerito dell’Università di Firenze e Direttore Scientifico della Conferenza, nonché Presidente CSSI e Direttore ISPRI) e Luigi Sergio Germani, condirettore scientifico della Conferenza (Link Campus University e Direttore Centro Studi “Gino Germani”).
Il successivo intervento d’indirizzo sarà a cura dell’Ambasciatore Giampiero Massolo (Direttore Generale del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza), che guiderà i partecipanti verso la prima sessione della Conferenza, sul tema “La sfida delle cyber-weapons al processo decisionale” presieduta dall’Ammiraglio Ferdinando Sanfelice di Monteforte, Consigliere Militare della Conferenza.
Gli interventi dell’IWC proseguiranno con il C.A. Nicola De Felice (Direttore del Centro Innovazione Difesa, III Reparto dello Stato Maggiore della Difesa) che entrerà subito nel cuore del tema della Conferenza: “Le sfide della cyber-war al processo decisionale in materia di politica della difesa”. A seguire, un esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri svilupperà un altro punto fondamentale dell’evento di quest’anno: “Information Warfare: la costruzione delle percezioni e le metodologie per la protezione del sistema-paese”.

Seguirà la seconda sessione dell’IWC, sull’importantissimo tema “Le armi cibernetiche difensive e offensive e la loro futura evoluzione: profili tecnologici e implicazioni per il ciclo OODA”, che inizierà attorno alle 12 e sarà aperta dall’ing. Daniela Pistoia (Elt, Vice President Research & Advanced Systems Design) con “Guerra elettronica nella quinta dimensione”. Fra gli autorevoli interventi che si susseguiranno spiccano quelli di Shai Blitzblau, Direttore tecnico della Conferenza (Maglan Information Defense & Intelligence, Group Managing Director, Head Cyber Warfare Labs), che parlerà di “Operational perspectives on offensive and defensive cyber-weapons” e “Insights on Cyber weapon Latest Research” e del C.V. Andrea Billet (VI Reparto [C41 e Trasformazione] dello Stato Maggiore Difesa) che focalizzerà l’attenzione della platea su “Lo sviluppo delle armi cibernetiche: un approccio organico agli aspetti tecnologici”.

Alle 15.00 inizierà la terza e ultima sessione del corposo programma dell’IWC 2012, con le armi cibernetiche ancora protagoniste. A sviscerare il tema della sessione, “Le armi cibernetiche nella Business Intelligence offensiva”, interverranno prima il Gen. Umberto Rapetto (consigliere strategico del Presidente Telecom Italia) che parlerà di “Business intelligence offensiva e protezione delle infrastrutture critiche dell’economia nazionale” e a seguire il Prof. Roberto Baldoni (Direttore del “La Sapienza Research Center for Cyber Intelligence and Information Security – CIS”) con un intervento focalizzato sull’argomento “Cyber weapons nel campo economico-finanziario e industriale”.

A IWC 2012 è atteso un pubblico di oltre 500 decision-maker e specialisti in rappresentanza di istituzioni, enti militari, grandi aziende pubbliche e private, operatori nell’ambito della sicurezza militare e civile, imprese, università e centri di ricerca.

Di seguito il programma completo della 3a Conferenza Annuale sull’Information Warfare – IWC 2012, che si svolgerà l’8 Novembre presso l’Aula Magna dell’Università La Sapienza, Piazzale Aldo Moro 5:

Ore 8:00 Accreditamento partecipanti IWC 2012
9:00 Inizio Lavori IWC 2012
– Apertura: Paolo Lezzi, Chairman (CEO Maglan Europe)
– Saluto: Rettore dell’Università “La Sapienza”
– Prolusione: Prof. Vincenzo Scotti (Presidente Link Campus University)
Introduzione generale
– Prof. Umberto Gori, Emerito Università di Firenze – Direttore Scientifico della Conferenza (Presidente CSSI e Direttore ISPRI)
– Prof. Luigi Sergio Germani, Condirettore Scientifico della Conferenza (Link Campus University e Direttore Centro Studi “Gino Germani”)
Intervento d’indirizzo
– Amb. Giampiero Massolo (Direttore Generale del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza)

10:00 Prima sessione IWC 2012:

“La sfida delle cyber-weapons al processo decisionale: verso una strategia di sicurezza cibernetica nazionale”
Chairman Amm. Ferdinando Sanfelice di Monteforte, Consigliere Militare della Conferenza.
– C.A. Nicola De Felice (Direttore del Centro Innovazione Difesa, III Reparto dello Stato Maggiore della Difesa): “Le sfide della cyber-war al processo decisionale in materia di politica della difesa”
– Esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri: “Information Warfare: la costruzione delle percezioni e le metodologie per la protezione del sistema-paese”
– Ing. Massimo Sarmi (Amministratore Delegato del Gruppo Poste Italiane): “Collaborazione tra Istituzioni e settore privato nel processo decisionale in materia di politica di cyber-security nazionale.

11:00 Coffee Break

– Esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri: “Early Warning di attacchi cibernetici e Open Source Intelligence: strumenti di lavoro per la gestione delle crisi nazionali”
– Col. Giandomenico Taricco (II Reparto [Informazioni e Sicurezza] dello Stato Maggiore Difesa): “Ruolo e prospettive dell.Intelligence militare per la sicurezza cibernetica e a protezione delle infrastrutture critiche”.
Conclusione della Sessione da parte del Chairman.

12:00 Seconda sessione IWC 2012:

“Le armi cibernetiche difensive e offensive e la loro futura evoluzione: profili tecnologici e implicazioni per il ciclo OODA”
Chairman Paolo Lezzi
– Ing. Daniela Pistoia (ELT, Vice President Research & Advanced Systems Design): “Guerra elettronica nella quinta dimensione”
– Shai Blitzblau, Direttore tecnico della Conferenza (Maglan Information Defense & Intelligence, Group Managing Director, Head Cyber Warfare Labs): “Operational perspectives of offensive and defensive cyber-weapons”.

13:00 Light Lunch

14:00 Seconda sessione (Continua):
– Marco Donfrancesco (Selex, Responsabile Sicurezza Aziendale): “Cyber Weapons: riflessioni
Da parte del costruttore di sistemi militari complessi”
– C.V. Andrea Billet (VI Reparto [C41 e Trasformazione] dello Stato Maggiore Difesa): “Lo sviluppo delle armi cibernetiche : approccio organico agli aspetti tecnologici”
– Shai Blitzblau, Professional Director della Conferenza (Maglan Information Defense & Intelligence, Group Managing Director, Head Cyber Warfare Labs): “Insights on Cyber weapon Latest Research”
– Ing. Nicola Mugnato (Finmeccanica): “L’analisi tecnologica delle cyber weapons per lo sviluppo della cyber resilience”
Conclusione della Sessione da parte del Chairman.

16:00 Terza sessione IWC 2012:

“Le armi cibernetiche nella Business Intelligence offensiva”
Chairman Ing. Giancarlo Grasso (Finmeccanica)
– Gen. Umberto Rapetto (consigliere strategico del Presidente Telecom Italia): “Business intelligence offensiva e protezione delle infrastrutture critiche dell.economia nazionale”
– Prof. Roberto Baldoni (Direttore del “La Sapienza Research Center for Cyber Intelligence and Information Security . CIS”): “Cyber weapons nel campo economico-finanziario e industriale”
– Dott. Roberto Saracino (CIO gruppo Almaviva): “titolo in via di definizione”
– Shai Blitzblau, Direttore Tecnico della Conferenza (Maglan Information Defense & Intelligence, Group Managing Director, Head Cyber Warfare Labs): “Exploiting Cyber-Weapons for Business Intelligence Superiority”
18:00 Chiusura lavori e annuncio della 4 IWC da parte del Chairman della Conferenza

 

Comunicato stampa IWC 2012 emesso a cura di RGR Comunicazione Marketing

Gruppo Maglan – Fondato in Israele nel 1998 come primo Laboratorio di Ricerca privato in ambito Infrmation Security, Information Warfare e Network Intelligence, è ora leader internazionale in auditing e consulting per la Difesa delle Informazioni. Maglan collabora con tutte le realtà che abbiano un patrimonio informativo da difendere nel mondo governativo, della difesa e del settore privato.

Contatti

Organizzazione:
Maglan European HQ
Piazza De Angeli 3, 20146 Milan (Italy)
Tel:+39 02 4801 3067
Fax: +39 02 4819 9642
www.maglangroup.com
Per informazioni: rome2012@infowar.it
Per iscrizioni: www.infowar.it

PR e rapporti con i media:
RGR Comunicazione e Marketing
Via del Tiglio 7, 56012 – Calcinaia (PI)
Tel: +39 0587 294350
rgr@rgr.it
www.rgr.it