Logo EPTAS

Concorso Fondazione AiFOS – EPTAS, la sicurezza nasce tra i banchi di scuola

Agli studenti dell’ITI G. Marconi di Pontedera il premio Fondazione AiFOS – EPTAS per la miglior comunicazione sulla prevenzione dei danni da rischio chimico presenti nelle sostanze di uso comune.

E’ stato sviluppato dagli studenti della III ACG dell’ITIS Marconi di Pontedera (PI) il progetto che si è aggiudicato il premio per lo sviluppo della cultura della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro messo in palio da EPTAS, l’associazione degli Esperti della Prevenzione per la Tutela dell’Ambiente e della Salute, nel contesto del concorso nazionale bandito dalla Fondazione AiFOS.

aifos
I ragazzi della classe III AGC dell’istituto Marconi di Pontedera vincitori del concorso.
Foto di Eleonora Lotti.

A questo link http://bit.ly/35jlJcV è possibile scaricare la cartella stampa contenente il comunicato stampa e le fotografie in alta risoluzione.

Il premio è stato supportato anche da realtà di primo piano come Flashpoint Srl, leader italiano nell’ambito della consulenza normativa sui prodotti chimici, di UniCoop Firenze, colosso della grande distribuzione, e di Geofor SpA, che assicura il servizio di recupero e smaltimento rifiuti per gran parte della Toscana.

Il premio ideato da EPTAS prevedeva innanzitutto, nelle classi delle scuole partecipanti, un certo numero di ore di lezione sulle sostanze chimiche pericolose presenti nei prodotti di uso comune e dei rischi connessi a un uso/trattamento non accorto o senza idonei strumenti di protezione. Apprese queste nozioni nel corso delle lezioni tenute da Sebastiano Antognoli di Flashpoint, i ragazzi avrebbero dovuto ideare uno o più modi per informare di tali pericoli il mondo degli adulti, a partire dalle proprie famiglie.

Tra i tanti lavori prodotti, molti dei quali anche estremamente creativi, è risultato vincitore quello dei ragazzi della III ACG dell’Istituto Tecnico Industriale G. Marconi di Pontedera, guidati dai professori Pippìa, Orto e Pasqualetti, che hanno sviluppato una completa campagna pubblicitaria multisoggetto incentrata sulla prevenzione della sicurezza, realizzando un video con animazioni correlate alla campagna stessa.

Il loro Istituto ha così ricevuto il premio da 1.000 euro da usare per l’acquisto di materiale didattico messo in palio da Fondazione AiFOS.

Una menzione speciale è stata assegnata anche ai lavori degli allievi dell’istituto Leonardo da Vinci-Fascetti A di Pisa coordinati dal prof. Pisaniello, autori di un interessante esperimento di comunicazione “peer to peer” che, per diffondere il messaggio della sicurezza e dell’uso consapevole delle sostanze pericolose, sfrutta la potente forza del passaparola tra teenager, nonché a quelli degli allievi dell’istituto A. Pesenti di Cascina coordinati dalle professoresse Scagnozzi e Franchini, che hanno creativamente declinato una sorta di tavola periodica degli elementi per costruire un sistema di informazione via web capace di informare in modo semplice e immediato sulle caratteristiche di pericolo di ciascun colorante con cui si viene quotidianamente a contatto quando si indossa un capo di abbigliamento o ci si fa realizzare un tatuaggio. Alla premiazione, condotta dal presidente di EPTAS dott. Alessandro Ricci, hanno partecipato il consigliere nazionale di AiFOS Ing. Carmine Salamone, l’Ing. Nicola Fredducci della Direzione del settore tecnico di UniCoop Firenze, il dott. Federico Trolese responsabile Qualità, Ambiente e Sicurezza di Geofor SpA e il dott. Gabriele Scibilia, general manager di Flashpoint Srl.

A questo link http://bit.ly/35jlJcV è possibile scaricare la cartella stampa contenente il comunicato stampa e le fotografie in alta risoluzione.

DIDASCALIE FOTOGRAFIE CARTELLA STAMPA:
Foto 1: Alessandro Ricci, Presidente di EPTAS.
Foto 2: L’Ing Carmine Salamone, Consigliere Nazionale di AIFOS, parla agli studenti. In prima fila da sinistra Federico Trolese (Geofor SpA), Gabriele Scibilia (Flashpoint Srl), Katiuscia Pippia (ITIS Marconi), Sebastiano Antognoli (Flashpoint Srl).
Foto 3: Gabriele Scibilia (general manager di Flashpoint Srl) parla alla sala.
Foto 4: Federico Trolese (Geofor SpA) premia Alessandra Scagnozzi (docente Istituto Pesenti di Cascina).
Foto 5: l’Ing. Nicola Fredducci (Direzione del settore tecnico di UniCoop Firenze) premia Angelo Pisaniello (docente Istituto ITIS Leonardo Da Vinci – Fascetti di Pisa).
Foto 6: Leonardo Ristori (Presidente RGR Comunicazione) premia i docenti dell’istituto Marconi di Pontedera, vincitore del concorso.
Foto 7: Carmine Salamone (Consigliere Nazionale di AIFOS) e Alessandro Ricci (Presidente di EPTAS) premiano i docenti dell’istituto Marconi di Pontedera, con l’assegno simbolico di mille euro.
Foto 8: I ragazzi della classe III AGC dell’istituto Marconi di Pontedera vincitori del concorso.


EPTAS (Esperti della Prevenzione per la Tutela dell’Ambiente e della Salute, www.eptas.it ) è un’associazione fondata nell’aprile 2016 da professionisti con un’esperienza ultraventennale nel campo dell’Ambiente e della prevenzione della Salute e Sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro. L’associazione è indipendente da partiti o associazioni politiche o sindacali, non persegue fini di lucro bensì scopi esclusivamente professionali, sociali e culturali. L’obiettivo principale di Eptas è di favorire, alla luce della Legge n. 4/13, il riconoscimento delle competenze nella figura dell’Esperto ambientale.

Contatti per la stampa
RGR Comunicazione, Ufficio Stampa
Leonardo Ristori
329.2118296
ristori@rgr.it

Contattaci

Indirizzo

via del Tiglio, 7
56012 – Calcinaia (PI)

Orari

Lunedì – Venerdì
9.00 – 13.00
14.30 – 18.30

Telefono

+39 329 2118296
+39 393 8127104

E-mail

rgr@rgr.it

Scrivici!

Mandaci un messaggio per richiedere qualsiasi informazione o  un preventivo. Riceverai una risposta in tempi brevi.