Veronica Vanni e Giuseppe Intermite, da Vicopisano ai Campionati della cucina italiana

I due cuochi del ristorante La Divina Commedia del Gusto di Vicopisano si sono aggiudicati due medaglie di bronzo nella competizione che ha visto confrontarsi i migliori cuochi italiani.

I Campionati della cucina italiana, la più importante e completa competizione italiana per tutte le categorie culinarie, organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi e tenutasi a Rimini dal 15 al 18 febbraio, ha visto protagonisti due chef del territorio, che si sono messi in mostra ottenendo due prestigiosi premi. Veronica Vanni, proprietaria e chef de La Divina Commedia del Gusto di Vicopisano e il suo collega Giuseppe Intermite hanno infatti vinto entrambi una medaglia di bronzo rispettivamente nelle categorie “Pasticceria da ristorazione senior” e “Cucina calda senior”.

cucina italiana
Veronica Vanni e Giuseppe Intermite, cuochi de La Divina Commedia del Gusto di Vicopisano.

La rassegna ha visto la partecipazione di 1.500 cuochi provenienti dall’Italia e dall’estero che si sono sfidati in 4 giorni di gare nella cucina fredda, calda, nella pasticceria da ristorazione e nella cucina artistica, di fronte a 45 giudici e a giornalisti del settore, per ottenere la palma di migliore di categoria.

Vanni ha presentato ai giudici un dolce dalla grande eleganza dal nome “Ricordi d’infanzia”, composto da tre parti e utilizzando l’amaretto (ingrediente obbligatorio per tutti i concorrenti) per creare un semifreddo su cialda croccante di mandorle affiancato a un tortino al caffè e spezie con granella di mandorle all’interno e un crumble alle mandorle con farcia ai frutti di bosco.

Intermite, giovane cuoco di 34 anni alla sua seconda medaglia nella categoria “Cucina calda senior”, si è dovuto confrontare con l’halibut come ingrediente obbligatorio e ha presentato un secondo piatto di difficilissima esecuzione, declinando questo pesce delicato dei mari nordici in tre versioni. A un macaron salato di pan brioche con all’interno una spuma di halibut, ha affiancato un filetto di halibut in oliocottura con verdure marinate in tre aceti e spezie e infine un filetto di halibut con panatura di pistacchi accompagnato da salse di gaspacho, crema di burrata e anduja e infine riduzione di aceto, rafano e karkadè.

“È stata una grande emozione partecipare ai campionati della cucina italiana e misurarmi con questa sfida mettendomi in gioco in una categoria, quella della pasticceria, inedita per me. Confrontarsi con i giudici della Federazione durante il giudizio è stato inoltre un momento di grande crescita professionale e di ispirazione. Questa medaglia mi ripaga di mesi di preparazione e studio sul dolce presentato.” – ha dichiarato Veronica Vanni – “Ci tengo poi a ringraziare il Presidente dell’Associazione Cuochi Pisani Stefano Fantozzi, che ha creduto fortemente in me e mi ha spronato a partecipare. Il lavoro che sta facendo da circa un anno, dopo la rinascita dell’Associazione a Pisa, è fondamentale per la nostra categoria e per la ristorazione locale” – ha concluso Vanni.

Lo stesso Stefano Fantozzi ha portato un’altra medaglia nella bacheca della provincia di Pisa vincendo l’argento nella categoria “Artistica” con una scultura di pastigliaggio e zucchero e aggiudicandosi anche un premio speciale come migliore scultura creativa. Quello dei cuochi pisani è un risultato che è andato di pari passo con quello di tutta la Toscana, vincitrice di un gran numero di premi in molte categorie.

Contattaci

Indirizzo

via del Tiglio, 7
56012 – Calcinaia (PI)

Orari

Lunedì – Venerdì
9.00 – 13.00
14.30 – 18.30

Telefono

+39 329 2118296
+39 393 8127104

E-mail

rgr@rgr.it

Scrivici!

Mandaci un messaggio per richiedere qualsiasi informazione o  un preventivo. Riceverai una risposta in tempi brevi.